mercoledì 23 maggio 2012

Marigold Hotel. Un film da vedere

courtesy

Un gruppo di pensionati britannici parte per l'India per trascorrere un periodo in quello che credono sia un albergo di recente restaurato. In realtà l'Hotel si rivela meno lussuoso di quanto appariva nella pubblicità, ma comincia lentamente e in modo inatteso, ad affascinare i pensionati.
(tratto da Trovacinema)



venerdì 18 maggio 2012

Nobiltà e miserie

courtesy
Ci sono piccole storie che lasciano il segno, momenti della  vita quotidiana di persone che, senza galloni da generale e senza ricoprire cariche importanti, hanno lasciato una traccia nella Storia. Sono testimonianze che  riportano in vita episodi che ci aiutano a capire tempi lontani, da molti dimenticati troppo presto.
Una di queste storie è quella che racconta Angela, una delle “signore della Casetta” che, nell’ambito di un gruppo di socializzazione organizzato da Seneca, si ritrovano ogni martedì alla Casetta del quartiere Giambellino di Milano.

sabato 12 maggio 2012

#smssolidale ... perché no?


Fumetto di Fabio Bogliotti 
e Gianluca Serratore
Questo post è stato ripreso integralmente dal Blog di
Carolina Venturini

#smssolidale - Dal 10 al 20 maggio è possibile donare 2,00€ inviando un sms da cellulare personale o rete fissa al numero 45501.
#smssolidale - Il vostro sms contribuirà alla raccolta fondi realizzata dalla Federazione delle Associazioni di Volontariato in Oncologia (F.A.V.O.).
#smssolidale - Quanto raccolto dagli sms andrà a formare delle borse di studio per psicologi impiegati nell'oncologia, in strutture pubbliche e private, previo formazione specifica.
#smssolidale - La borsa di studio sarà assegnata previo bando di concorso pubblico, avrà una durata di un anno e sarà valida in tutta Italia. [...]

martedì 8 maggio 2012

Voglia di .... apprendere

courtesy
Sembra una banalità o un gioco di parole, ma per fare il volontario la buona volontà non è sufficiente, soprattutto nel caso di chi intende dedicare parte del proprio tempo alla cura di persone anziane, quali sono gli assistiti dell’Associazione Seneca.
La prima convinzione da sfatare è che gli anziani assistiti da Seneca siano sempre deliziose vecchine o benevoli anziani signori: si tratta invece di persone spesso inasprite dalla vita, dall’indigenza e dalla malattia, che soffrono di solitudine, difficili da avvicinare se, oltre all’impegno e alla disponibilità, non si è muniti anche di qualche strumento in più.

Iscriviti a Feed Burner