domenica 18 dicembre 2011

Banche del Tempo

courtesy cinziagargiulo
Ci sono banche nelle quali non circolano Euro, non si fanno investimenti: nei conti correnti si deposita tempo, ore del proprio tempo che i correntisti mettono a disposizione degli altri. Si torna alla vecchia mentalità del baratto: chi ha un’abilità, che sia l’uso del computer, la conoscenza di una lingua straniera o competenze di bricolage, le offre in cambio di altre: tutte le ore hanno pari valore, non importa quale sia il servizio offerto, l’ora di un ingegnere informatico vale quanto quella di una cuoca  o di un imbianchino.
Le banche del tempo sono 400 in tutta Italia: la prima Bdt (così le chiamano gli addetti ai lavori)  è nata nel 1991  a [...]

lunedì 12 dicembre 2011

E' solo per due giorni

immagine dal web
Basta col pesare tutti i giorni quelle misere quantità di carne, di pane o di pasta, per riprendere una figura snella o per mantenerla!
Una ricerca condotta dalla University Hospital di South Manchester sembra dimostrare che una alimentazione mirata per soli due giorni alla settimana sia sufficiente a riprendere un peso forma, mentre per il resto dei giorni è lecito gustare quello che si vuole.

lunedì 5 dicembre 2011

Medicina narrativa

courtesy TheClassics of Medicine
La rete, il web, contribuiscono oggi a rafforzare un’alleanza, talvolta sottovalutata ma non per questo meno significativa: quella tra chi soffre per una malattia e chi la cura. 
Non è certo un problema nuovo, quello della comunicazione tra medico e paziente, ma è nuovo il progetto di medicina narrativa nato sul web. Certo, oggi abbiamo a disposizione cure e trattamenti un tempo impensabili, ma, proprio per questo,  all’analisi di cause, sintomi e rimedi diventa sempre più importante affiancare la narrazione dell’esperienza della malattia da parte di chi la vive in prima persona. [...]

mercoledì 30 novembre 2011

Influenza: appuntamento d'obbligo

Caravaggio, Giovane con canestra di frutta
L'influenza è ormai già arrivata anche per l'inverno 2011-2012, anzi quest'anno con un certo anticipo, tanto è vero che si sono già registrati i primi sintomi e si è verificato un ricovero a Genova.
Sembra però che, partendo da un incremento dei casi in coincidenza con le Festività Natalizie, il picco sarà tra Gennaio e Febbraio 2012.
Ricominciano così i dubbi e le diatribe sui vaccini influenzali e i pareri di medici ed esperti sull'opportunità di vaccinarsi o meno sono discordi. [...]

domenica 20 novembre 2011

Nuove strade (di sostegno)

Gestire spese piccole e grandi, i rapporti con la banca, pagare bollette e imposte, muoversi insomma tra i mille tranelli della vita di ogni giorno può rappresentare un ostacolo pressoché insormontabile per le persone più fragili.
Non sempre è in grado di badare ai propri interessi chi è affetto dalla nascita da patologie invalidanti o soffre di gravi infermità, ma anche chi è vittima di gravi dipendenze, come la droga o l’alcool. [...]

martedì 15 novembre 2011

The di betulla nera : toccasana per reumatismi e cuore

"Betula Nigra" courtesy serralongas
Lo sostiene il naturalista Steve Brill che ha divulgato la sua teoria sulla rete Fox News durante il programma di Chris Kilham "Nature's Medicine Cabinet".
Secondo Brill l'infuso avrebbe le stesse proprietà benefiche dell'aspirina, senza averne gli effetti collaterali.
Il the di betulla nero, scoperto dai nativi americani ed usato per alleviare i dolori muscolari, una volta messo in infusione ha un gusto fresco pari a quello della menta.
Sembra che l'illustre naturalista abbia fatto masticare qualche pezzetto di betulla alla sua piccola di tre anni, durante la dentizione, col risultato di alleviarle il dolore alle gengive. [...]

giovedì 10 novembre 2011

Così è la vita, un libro di Concita De Gregorio

Edizioni Einaudi
Il dolore, la malattia, la vecchiaia e la morte: appartengono alla vita di tutti, ma molti, se non tutti, li rimuovono e non ne sanno parlare.
E’ il filo rosso che lega l‘elenco disordinato di racconti, di commenti a libri e film contenuti in un libro di Concita De Gregorio appena uscito da Einaudi, intitolato “Così è la vita” - Imparare a dirsi addio.
La nostra società vive solo nel presente, comprime le altre età della vita, contano solo il contemporaneo, la giovinezza e la bellezza: nel nostro sistema di valori non esistono il dolore e la morte, tanto che “in televisione la morte naturale non esiste più, esistono solo la morte violenta e il delitto”.
Della rimozione della morte le prime vittime sono i bambini, pieni di curiosità e domande. [...]

martedì 8 novembre 2011

Un aiuto forse risolutivo per i malati di Parkinson

immagine fanpage
Notizie recentissime sulla stampa online portano una ventata di speranza per il Parkinson.
Qui le news reperite su  fanpage.

L'impianto di neuroni "nuovi" in grado di sostituire quelli attaccati dal morbo di Parkinson, potrebbe costituire la nuova frontiera per una terapia del terribile male. A rivelarlo, una ricerca statunitense pubblicata da Nature. [...]

giovedì 3 novembre 2011

Eterna giovinezza. Chimera o realtà?

Hurd Hatfield - Dorian Grey
Post di Ambra
La senescenza  cesserà  forse di significare decadimento irreversibile del corpo, grazie agli studi di ricercatori in tutto il mondo e all’ultimo passo compiuto dall’équipe del dottor Jean-Marc  Lemaitre dell’ Institute of Functional Genomics dell’Università di Montpellier. Lemaitre è riuscito a riprogrammare in laboratorio alcune cellule di novantenni e ultra-novantenni , trasformandole in “staminali indotte”,  in grado di rigenerarsi nuovamente, suddividendosi e moltiplicandosi come avviene nel pieno delle forze di un essere umano.
La ricerca è stata pubblicata su "Genes and Development"  e apre nuovi orizzonti per la medicina degenerativa.
[...]

venerdì 28 ottobre 2011

L'"esercito" dei ben educati body guard degli anziani

courtesy TheBigTouffe
Un testo proposto da Roberta e tratto dalla rubrica "Gentilmente" del Corriere della Sera

Eppure un esercito di “gentili” cammina, inavvertito, per le strade della città.
Non li noti. Non alzano la voce pur non essendo afoni, indossano abiti discreti quanto loro, non ti spintonano, non ti scavalcano in coda, anzi magari ti chiedono [...]

domenica 23 ottobre 2011

Sfidare il limite


Fauja Singh
 Post di Ambra
Chi l'ha detto che vecchiaia vuol dire perdita di elasticità, di vigore, di energia, quando non comparsa di malattie terribili quali decadimento cognitivo o peggio ancora alzheimer?
C'è qualcuno - un sikh indiano che vive a Londra - che smentisce queste opinioni facendole diventare luoghi comuni.
100 anni compiuti, Fauja Singh nasce a Bias Pind (India) il 1 aprile 1911, inizia ad allenarsi nella corsa a 69 anni, decide poi a 89 anni di partecipare alla sua prima maratona e ne realizza ad oggi otto in tutto, diventando campione del mondo di maratona over 90.  [...]

mercoledì 19 ottobre 2011

Vecchiaia condanna della società?

guercio
Il post precedente pubblicato col titolo "Per un futuro da ultracentenari” mi ha riportato alla mente un articolo sulla vecchiaia, di Achille della Ragione, apparso tempo addietro sul quotidiano online “napoli.com”. Un articolo davvero molto interessante che vi propongo.
Ambra


La natura biologica della senescenza
 Il concetto di vecchiaia nella storia della medicina
 di Achille della Ragione” [...]

venerdì 14 ottobre 2011

Per un futuro da ultracentenari

credits willem velthoven no com
Si sente spesso parlare di longevità da parte dei mezzi d’informazione: anche recentemente alla radio hanno affermato che gli italiani sono tra i popoli più longevi non solo in Europa, ma nel mondo, con un’aspettativa di vita di 81 anni per gli uomini e di 85 per le donne (le donne devono fare i figli e la natura le ha rese perciò geneticamente più forti e più resistenti, in più devono di solito occuparsi della famiglia e sembra che perfino questo contribuisca a renderle più longeve).[...]

martedì 4 ottobre 2011

".... ma Milan l'è on gran Milan." [*]

Milano, secondo un vecchio detto, ha “il cuore in mano”.
Era così in passato,  ed è vero ancora oggi, dal momento che la città ospita, in Italia, il maggior numero di associazioni di volontariato e quindi di volontari.
E’ in continua crescita il numero di persone che si occupano di altri, delle persone meno fortunate  e più bisognose, senza ricevere denaro in cambio del loro lavoro. [...]

giovedì 22 settembre 2011

Una vita

courtesy julianne.hide
Mi ricordo il giorno in cui salii le scale di casa sua per la prima volta, rampa dopo rampa, e già al terzo piano mi mancava il fiato.
Chissà come ci arrivava lei, al quinto piano, a più di ottant’anni…. 
Lo capii poco a poco, conoscendola durante i nostri incontri pomeridiani.
[...]

mercoledì 20 luglio 2011

Quel che serve d'estate

credits viaggitoscana.net
Non è certo facile l’estate  a Milano, come del  resto in tutte le grandi città. Non è facile per nessuno,  ma lo è ancor meno per le persone anziane che vivono sole, spesso in precarie condizioni di salute.
Fa caldo, è indubbio, ma ci sono anche problemi di solitudine, dovute all’assenza di parenti e amici,  alla forzata interruzione di piccole abitudini, una breve passeggiata, quattro chiacchiere, un caffè, la visita al medico di fiducia per un consiglio.
[...]

giovedì 23 giugno 2011

Volontari per un giorno

image courtesy
Caso mai qualcuno avesse dimenticato che il 2011 è l’anno europeo del volontariato, a Milano lo ricordano i tram su molti dei quali campeggia una pubblicità che invita  a essere “Volontari per un giorno”.
La campagna, che  promuove un progetto voluto da Ciessevi, Forum Terzo Settore, Sodalitas, Fondazione Università IULM e CSR, è rivolta  a singoli cittadini, a imprese, alle  [...]


sabato 18 giugno 2011

In viaggio, alla ricerca del tempo perduto

immagine dal web
In estate, per le vacanze, di solito raggiungo i miei genitori in montagna.
Il viaggio per Livigno mi piace molto, ed è stato proprio mentre mi arrampicavo in macchina per una strada tortuosa che, per la prima volta, mi è passata per la mente l’idea del volontariato. Pensavo che mi sarebbe piaciuto fare qualcosa per la mia  vita che non andava come avrebbe dovuto, priva  di emozioni e di spunti, e che chissà quanti bisogni degli altri avrebbero potuto incontrare i miei. 
[...]

martedì 14 giugno 2011

Alla scoperta di nuove vie

(image courtesy)
Mi hanno chiesto di partecipare (si dice così?) a un blog. Da un lato l’offerta mi lusinga, perché presuppone una buona opinione circa le mie capacità intellettive e/o espositive. Dall’altro lato, però, mi lascia perplesso, sia perché so a malapena cosa sia un blog, sia perché ammetto di avere un pregiudizio nei suoi confronti, come è appunto dimostrato dal fatto che non sono mai entrato in un blog in vita mia.[...]


venerdì 10 giugno 2011

Creatività senza età

Obiettivo di Seneca nei confronti degli anziani assistiti non è tanto e non solo quello di supporto sul piano pratico e concreto -  come ad esempio aiutarli nel disbrigo di pratiche burocratiche,  fare la spesa, cambiare una lampadina e via dicendo ma anche e soprattutto di stimolarne la mente e lo spirito, consentendo loro di rievocare il proprio vissuto, il proprio passato e non da ultimo di esprimersi in prosa o poeticamente laddove ne esistano il desiderio e la capacità. [...]

domenica 5 giugno 2011

Conflitti : ricomporre le dualità

Qualcuno potrebbe chiedersi perché, a chi manifesta l’intenzione di iniziare un’attività di volontariato, Seneca, come del resto altre associazioni, proponga sia un corso di base preliminare all’incontro con la persona assistita sia, nel tempo, altri corsi di aggiornamento. [...]


martedì 31 maggio 2011

I nonni orfani

L'Italia, è noto, è un paese che invecchia: oggi  gli over 65 sono circa 10 milioni ma si deve purtroppo constatare che la società non è organizzata a misura di anziano, e avere in casa una persona avanti con l’età, soprattutto se non è in grado di provvedere da sola alle proprie esigenze, è problematico. La famiglia patriarcale, nella quale convivevano generazioni diverse, è ormai un ricordo lontano, oggi i figli, o  [...]

mercoledì 25 maggio 2011

Liz si racconta

immagine dal web
Quando si incontra per la prima volta una persona che dedica parte del suo tempo al volontariato, viene quasi spontaneo chiedersi perché lo fa, certamente non per curiosità, ma per capire, per condividere un'esperienza, per imparare. Da circa due anni Liz, un pomeriggio alla settimana, trascorre un paio d’ore con un gruppo di signore anziane  [...]

mercoledì 18 maggio 2011

Il volontario trova casa a Milano

Credits Enrico Tasca

Entro il 2012 il volontariato avrà una casa a Milano, in un ex albergo di Via Monte Grappa, in una zona semi centrale. L'immobile, di proprietà del Comune, viene ceduto in comodato d'uso per 20 anni al Ciessevi, centro Servizi per il volontariato.
Ciessevi si impegna a realizzare e gestire la Casa del volontariato grazie ai finanziamenti ricevuti da Fondazione Cariplo, ai contributi di altri sponsor e ad una raccolta fondi in corso fra tutta la cittadinanza.
Milano, in questo 2011 che è l'anno Europeo del volontariato, è in prima linea: si calcola infatti che i [...]

venerdì 13 maggio 2011

Dialogo tra due mondi

Prendersi cura di anziani negli ultimi anni della loro vita, non deve essere facile, mi ritrovo a pensare.
Allo stesso tempo cerco di immaginare la situazione dal punto di vista degli anziani italiani : non deve essere facile neppure per loro permettere ad una persona straniera, [...]

sabato 7 maggio 2011

Studente volontario, con passaporto

Un passaporto per i giovani volontari è un’idea maturata in diversi paesi  europei che, in questo 2011 che è l’anno del volontariato, si sta lentamente facendo strada anche da noi.
Si tratta di questo: agli studenti che hanno fatto un’esperienza di volontariato verrà rilasciato un “passaporto”,  vale a dire un [...]

venerdì 29 aprile 2011

Pianeta Alzheimer : l’apporto di Seneca

Dopo un’esperienza di dieci anni mirata a migliorare la qualità di vita di anziani fragili al proprio domicilio, abbiamo pensato di impegnarci anche nei confronti di anziani specificatamente affetti da morbo di Alzheimer e/o altre forme di decadimento cognitivo, constatata la rilevanza del problema.
Questa tipologia di malati costituisce infatti una parte significativa dell’utenza dei servizi. La demenza può essere ritenuta una delle principali cause di disabilità e dipendenza nella terza e quarta età ed è la causa più frequente di ricovero. [...]

venerdì 15 aprile 2011

Gentle care [Cura gentile]

L’Alzheimer è una malattia ancora poco conosciuta sotto l’aspetto medico scientifico, i cui numeri stanno crescendo  in modo preoccupante  in tutto il mondo. Trattandosi di una malattia neurodegenerativa senile, con l’aumento del tempo medio di vita e con l’arrivo quindi all’età senile di un numero sempre più elevato di persone, non è difficile prevedere, con l’incremento dei casi di demenza, un conseguente aumento di problemi sociali e assistenziali, come pure economici.
A fianco della ricerca medica e scientifica, una migliore [...]

Iscriviti a Feed Burner