domenica 8 luglio 2012

Orizzonti informatici

immagine dal web
Sono tante le forme del volontariato, e lo si sa, ma ora ce ne è una nuova: il volontariato informatico. Il che significa che, in tempi in cui non sapere usare, o usare malissimo, un computer, può diventare una forma di emarginazione, c’è chi dedica tempo agli altri  e mette  a disposizione le proprie competenze  per avvicinare all’informatica chi vorrebbe …  ma non può perché non sa.
E così accade che Seneca abbia organizzato un minicorso di informatica, dedicato ai volontari curiosi e consci delle potenzialità del mezzo ma anche, purtroppo, dei propri limiti.[...]
Docente generoso e competente Mirco, volontario Seneca di professione informatico che, munito di computer, di un’ottima dispensa, e soprattutto di solidale pazienza, ha dedicato un paio di sere a svelare mondi sconosciuti seppure vagamente intuiti, a rispondere a domande più o meno pertinenti, a rendere cioè meno ermetici termini - il più delle volte inglesi - e procedimenti complessi.
Certo, con due sere di corso prevalentemente teorico nessuno dei partecipanti sa ora utilizzare il computer con la competenza di  chi lo usa tutto il giorno,  non conosce altri modi di informarsi e partecipare,  si muove rapido e sicuro nelle complicate  vie dell’informatica. Una cosa però si è imparata: a sapere meglio quello che si fa (o si potrebbe fare!), a sapere che cosa è e come è nata la rete delle reti, il web che avvolge il mondo, a conoscere  la sua evoluzione e le sue infinite potenzialità. Si è parlato di cloud, della nuvola che può contenere ed elaborare i nostri dati   mettere a disposizione programmi anche senza l’uso di un Pc, ma anche di motori di ricerca, di sicurezza e di privacy, di spionaggio  e di virus e antivirus. Non solo, si è aperta una finestra sul mondo dei social network, della ricerca in Internet, degli acquisti in rete, insomma ora siamo meno sprovveduti e ci avventureremo in mare aperto con qualche incertezza in meno.
Anna T.

11 commenti:

Antonella ha detto...

Ciao, sono passata ad invitarti ad un post di massa; se passi da me e leggi questo articolo capirai il perché

http://iltemporitrovatodiantonella.blogspot.it/2012/07/timbuctu.html?
> utm_source=BP_recent


stanno distruggendo qualche cosa che appartiene al patrimonio dell’umanità, ma nessuno ne parla, se vuoi aiutaci a spargere la voce e a sollevare un “polverone”.
Oggi leggi l’articolo sul mio blog poi, se ti va invita quante più persone puoi a leggerlo inviando loro questo commento, poi, sempre se ti va, martedì 10/07 passa da me, copia il post che pubblicherò e mettilo sul tuo blog,se lo facciamo tutti insieme e ci aiutate a spargere la voce aumentiamo la portata e possiamo far sapere a tutti quello che sta succedendo , perciò , se potete fate girare questo commento. L’intento è quello di creare un fenomeno di massa che permetta di far trapelare la notizia il più possibile, nel nostro piccolo vogliamo dare un contributo, se ti va aiutaci anche tu. Collabora con me in questa opera di sensibilizzazione Audrey autrice del blog Borderline.
Antonella

Tiziano ha detto...

Peccato che sono troppo lontano, per un fai date come me quelle due serate sarebbero andate benissimo
buona serata a tutte.

Mary ha detto...

E' un'idea straordinaria!
Peccato essere così lontana, mi sarebbe piaciuto offrire la disponibilità.
Un saluto.
Mary

Carmine Volpe ha detto...

è una cosa molto utile perchè è sempre più difficile adeguarsi alle nuove tecnologie

Sandra M. ha detto...

Bravo Mirco.E bravi tutti i volontari che stanno al passo con i tempi. Ciao Anna!

zefirina ha detto...

idea grandiosa

Antonella Leone ha detto...

eh si più si conosce il mondo di internet e più si inizia a capirlo!

Antonella Leone ha detto...

eh si più si conosce il mondo di internet e più si inizia a capirlo!

Roscio ha detto...

Un'iniziativa lodevole, leggendo mi rendo conto come cose scontate per molti possono costituire una sorta di forma di emarginazione nei confronti di altri che magari vorrebbero capirci di più. BRAVI

Giovanna ha detto...

che bella iniziativa , sai io ancora strimpello ho imparato qualcosa rubacchiando da i miei figli , loro sono super veloci e non vogliono perdere tempo con me buona giornata

Galatea ha detto...

Grandissima idea!!! Vi ammiro tantissimo

Iscriviti a Feed Burner