mercoledì 28 marzo 2012

Un viaggio a ritroso. Alla ricerca di sé.

courtesy h.koppdelaney
Alessandra, adottata all’età di tre anni, oggi quarantenne ci descrive le sue emozioni e la sua storia. Pubblichiamo il suo prezioso contributo con il desiderio di condividerlo con quanti nutrono la speranza di ritrovare le risposte non ancora svelate della propria esistenza.

La mia storia di bambina adottata è diversa e simile al tempo stesso alle storie di tanti altri bambini adottati, ma di certo quello che accomuna tutti noi è il bisogno del riconoscimento delle nostre origini. [...]

giovedì 22 marzo 2012

Si può ancora morire di tisi?

John Keats
morto di tubercolosi nel 1821
Quello che sembrava un incubo relegato al passato, ad un mondo di consunzione, di artisti morti di tisi tra il Settecento e l’Ottocento in aura melanconica e romantica, è invece ancora presente.
La malattia rientra nelle infezioni pandemiche e ogni anno nel mondo miete circa 1,7 milioni di vittime.
Si parla di 400 nuovi casi di tubercolosi all’anno, a Milano (fonte Asl), città che detiene un ben triste primato, rispetto ad altre città italiane.
Il fenomeno è legato all’aumento  dell’immigrazione, difatti il 70% dei casi nel capoluogo lombardo riguarda cittadini stranieri.
Maggiormente colpiti sono gli uomini (2 a 1) e soprattutto gli anziani.[...]

giovedì 15 marzo 2012

Qualcosa di nuovo per la testa

Fa bene alla mente e al cuore stare insieme, fare qualcosa che significhi partecipazione attiva, impegno in una occupazione che esuli dalla quotidianità, dagli obblighi di tutti i giorni.
E così, per divertirsi un poco, il gruppo di socializzazione di Seneca che si ritrova settimanalmente alla “casetta” del quartiere Giambellino a Milano si è impegnato in una attività del tutto inconsueta, rimodernare e abbellire cappelli. [...]

sabato 10 marzo 2012

La Vita, di Donna in Donna

immagine dal web
Oggi i bambini nascono in ospedale, anche in ora e giorno prestabiliti. Non è stato sempre così: nel nostro Paese, fino, circa, agli anni Ottanta del secolo scorso, i bambini nascevano anche in casa, con l’aiuto di  un’ostetrica.
Ce lo ricorda Secondina, un’assistita Seneca, classe 1914, che per 50 anni, da quando si è diplomata nel 1934, ha seguito per  il parto nelle loro case centinaia di donne, a Milano e nei dintorni della città. [...]

lunedì 5 marzo 2012

Il sonno

Tamara de Lempicka
The Sleeping Girl Kizette, c.1933
Avevamo tutti creduto che l’insonnia fosse prerogativa tipica dell’età avanzata, ma ci sbagliavamo.  Sulla rivista Sleep è stato pubblicato il risultato di una ricerca telefonica effettuata dal CSCN (Center for Sleep and Circadian Neurobiology ) della Perlman School of Medicine della University of Pennsylvania (Usa) su un campione di più di 150.000 uomini e donne  con diversi parametri, qualità del sonno, età, stress, lavoro, livello di istruzione, eventuali malattie. [...]

Iscriviti a Feed Burner