lunedì 5 marzo 2012

Il sonno

Tamara de Lempicka
The Sleeping Girl Kizette, c.1933
Avevamo tutti creduto che l’insonnia fosse prerogativa tipica dell’età avanzata, ma ci sbagliavamo.  Sulla rivista Sleep è stato pubblicato il risultato di una ricerca telefonica effettuata dal CSCN (Center for Sleep and Circadian Neurobiology ) della Perlman School of Medicine della University of Pennsylvania (Usa) su un campione di più di 150.000 uomini e donne  con diversi parametri, qualità del sonno, età, stress, lavoro, livello di istruzione, eventuali malattie. [...]

Lo studio ha dimostrato che dai 60 anni in su le persone godono di una migliore qualità del sonno, dormono più a lungo e godono di un maggior senso di benessere diurno.
Mentre, presumibilmente legate allo stress da lavoro, l’insonnia e la generale stanchezza del giorno dopo sono prerogativa dell’età più giovane. E sono le donne in particolare a lamentare i maggiori disturbi.
Gli esperti consigliano quindi agli anziani con disturbi del sonno di consultare un medico per trovarne la causa perché non sembrerebbe affatto vero che sia conseguenza dell’avanzare dell’età.
Ambra

11 commenti:

stefanomassa ha detto...

molto interessante qui, complimenti ;)

stefanomassa ha detto...

molto interessante qui, complimenti ;)

janana ha detto...

ciao Ambra, io adoro dormire notte e giorno, forse quando ero più giovane e incasinata avevo anche l'insonnia, non patologica ma oggettiva, di notte rincorrevo i problemi che non riuscivo a risolvere di giorno...poi si cresce

Mirta - Luce nel cuore ha detto...

Che interessante cara Ambra, si anch'io credevo che gli anziani dormissero di meno... Ma conosco anche ragazzini di 13 anni che soffrono di insonnia. Ti lascio un carissimo saluto e ti auguro una settimana piena di gioia!

Erika ha detto...

Io vado a periodi.Certe notti riesco a prendere sonno solo verso l'alba del giorno dopo. Il pomeriggio non mi piace dormire per niente. Mio figlio, che ha 25 anni, va a coricarsi sempre verso le due o anche più tardi.

Giovanna ha detto...

i tuoi post sono sempre interessantissimi grazie

Tiziano ha detto...

Ciao Ambra grazie per questa
importante notizia
buona serata

Tiziano.

Carmine Volpe ha detto...

credo che l'insonnia non abbia età ed è difficile ad ogni età trovare ragioni e soluzioni

Mirta - Luce nel cuore ha detto...

Cara Ambra se passi dal mio blog c'è una sorpresa per te!

Buongiorno un abbraccio e tanto affetto per te! ☻♥

Pupottina ha detto...

ottimo argomento!!!
molto interessante
buona festa della donna

^__________^

Sandra M. ha detto...

Sai che mi ci ritrovo. Credo anch'io che le donne giovani siano a maggiore rischio di insonnia: troppo stress, troppa ..."organizzazione-da-organizzare". Io faccio spesso le ore piccole (anche le 2 o 2 e mezza) ma non perchè soffra di insonnia; son sempre stata "un animale notturno" ed ho sempre preferito la sera e la notte : da ragazzina studiavo la notte, per esempio.Ma quando lavoravo dovevo per forza di cose andare a letto non troppo tardi. Ora che non punto più la sveglia...

Iscriviti a Feed Burner